NEWS

16.07.2019- PUBBLICATO SUL B.O.E BANDO ESAME STATO ACCESO ABOGACÍA

"Orden PCI/772/2019, de 12 de julio, por la que se convoca la segunda prueba de evaluación de aptitud profesional para el ejercicio de la profesión de Abogado para el año 2019". 

Sono concessi ai candidati 15 giorni "habiles" per le presentazione delle domande.

Esame sarà approssimativamente a metà Ottobre. 

Le domande potranno essere presentate in via telematica o formato cartaceo.

Esame consta di 75 domande a risposta mutipla(test), 50 di parte generale e 25 di parte speciale.

Il voto dell'esame conta per un 70 % sul voto finale, il restante 30 % è dato dal voto del master. 

ORDENORDEN [248 Kb]

21.01.2019- SCADUTO TERMINE PER PRESENTAZIONE DOMANDE NUOVO ESAME STATO ABOGACIA

E' scaduto in data 21.01.2019 il termine per presentare le domande di partecipazione alla nuova sessione dell'esame stato (la prima del 2019) indetta con Orden PCI/1424/2018, de 28 de diciembre, tra le peculiarità di questo bando, molto tecnico, vi erano:

1) La necessità per gli stranieri che non avessero nie  di barrare la casella :

Que NO desea autorizar expresamente el acceso a los sistemas de verificación de sus datos de identidad y titulación, en cuyo caso
deberá presentar fotocopia compulsada, por una autoridad española, del DNI/ NIE/ PASAPORTE-TIE. Los datos de carácter
personal, que constan en la presente solicitud serán tratados conforme a lo previsto en la Ley Orgánica 15/1999, de 13 de diciembre,
de Protección de Datos de Carácter Personal.

 

2) Depositare unitamente alla domanda copia compulsada del titolo di grado( o della credencial de homologacion) e del titolo di master (unica eccezione per il titolo di master che può essere presentato entro dieci giorni dall'esame) e copia compulsada documento indicato nella solicitud. 

 

3) Scegliere il luogo dove si vuole fare esame, scegliendo tra luogo residenza e luogo dove si è fequantato master

 

4) Lingua realizzazione prova (ovviamente italiani scelgono tutti castillano)

 

Altri documenti necessari: depositare declaracion responsable di avere i requisiti previsti dalla convocatoria(grado o credencial anteriore a iscrizione a master).

 

Il bando era quindi dotato di molti tecnicismi e di difficile interpretazione per i non esperti.

 

 

20.05.2016 -NESSUN COLEGIO ACCETTA LICENCIADOS EN DERECHO SENZA MASTER

  INCONTRO IN LOCO  CON SEGRETARIO E CONSIGLIERI DEL 20.05.2016. IL COLEGIO PAPABILE PER LE ISCRIZIONI DEGLI ULTIMI LICENCIADOS RIMASTI ESCLUSI HA DEFINITIVAMENTE DECISO DI NON ISCRIVERE (NEANCHE I NOSTRI 50 CLIENTI), PERTANTO UNICA VIA RIMANE QUELLA DEL RICORSO. LA DECISIONE E' DEFINITIVA ED IRREVOCABILE E SEBBENE AVESSERO PROMESSO(A PAROLE) NON ISCRIVERANNO NE ORA NE MAI. AD IMPLEMENTAZIONE E RELATAVIMENTE A NOTIZIE CIRCOLATE SUL WEB RELATIVE A DELIBERE POST 11.03.2015, LORO NEGANO QUALSIVOLGIA DELIBERA E QUALSIVOGLIA ISCRIZIONE POSTERIORE AL 11.03.2015, ESSENDOSI ATTENUTI ALLA CIRCOLARE DEL CONSEJO GENERAL DE LA ABOGACIA DEL 31.03.2015 CHE IMPEDIVA E IMPEDISCE LE ISCRIZIONI. L'UNICA STRADA ESPERIBILE PER ISCIVERSI SENZA MASTER E' QUINDI IL RICORSO GIURISDIZIONALE.PER COMPLETEZZA SI PRECISA CHE NESSUN ALTRO ORDINE IN SPAGNA ACCETTA LICENCIADOS IN DERECHO POST 31.10.2011, CHI DICE IL CONTRARIO MENTE -  DOTT. FABIO FARCI AMMINISTRATORE UNICO FOCOR S.R.L.

 

SI ALLEGA : COMUNICAZIONE DI RIGETTO CORTESEMENTE FORNITACI DA AMICI ABOGADOS E RELATIVA A PRATICA DA ULTIMO DEPOSITATA ANCHE NELL'INTERESSE DI DUE NOSTRI CLIENTI.

 

07-04-2016- TAR LAZIO CONDANNA MINISTERO PER MANCATA EMISSIONE DECRETO

Il Tar Lazio ha condannato il ministero della giustizia per la mancata emissione di un decreto di riconoscimento di un cittadino italiano- abogado- (tra l'altro cliente focor), il quale si era opposto avverso il silenzio diniego dell'amministrazione, la quale come è ben noto, ha inviato note interlocutorie a tutti gli istanti asserendo una presunta invalidità del titolo di abogado ottenuto(da tutti tra l'altro). Sarà prevedibilmente il primo capitolo di una serie di sconfitte che il nostro ministero andrà a subire in sede giurisdizionale e che ci fanno vergognare, sia come cittadini che come professionisti, di essere italiani. Da sempre vi è stato l'ostracismo degli ordini territoriali, avverso gli abogados, negli ultimi giorni la stessa rivista altalex ha descritto un quandro quanto meno non rispettoso della categoria. Tuttavia che il ministero della giustizia, ovvero l'organo dove la giustizia dovrebbe regnare sovrana sia da ultimo caduto così in basso, con giochetti quanto meno "bassi", non fa che corroborare la tesi di chi sempre sostiene la mancanza di un vero stato di diritto nel nostro paese.

TAR LAZIOTAR LAZIO [2.192 Kb]

27.02.2016- ESAME DI STATO ABOGADO IN SPAGNA

Si è svolta il 27 Febbraio, in tutta la Spagna, la prima delle sue sessioni annuali dell'esame di stato previsto dalla normativa spagnola per l'accesso alla professione di Abogado(nuova normativa grado e master).

- L'esame era molto semplice ed è stato superato dal 90% dei candidati.

http://www.expansion.com/juridico/actualidad-tendencias/2016/05/17/573af149ca4741567f8b460e.html 

- Su 78 italiani iscritti l'esame è stato passato da 65 persone(82 %)

- Tutti gli esaminandi provenienti dalla Nebrija hanno superato l'esame.

UA-29497271-1