NEWS

24.10.2014 INAUGURAZIONE DELLA NUOVA SEDE DI MADRID

 

Siamo lieti di annunciare l'apertura della nostra nuova sede di rappresentanza in pieno centro di Madrid, in calle de Sagasta n. 8, nel prestigioso quartiere di Chamberi.

La sede si trova adiacente al nostro hotel convenzionato a 4 stelle situato nella vicina Calle Covarrubias, dove negli anni hanno alloggiato oltre 500 clienti Focor e dove si svolgono le simulazioni del corso complete.

Un'ulteriore dimostrazione della nostra costante crescita e della qualità del servizio prestato, unico in Italia per la diversificazione e la qualità dei servizi resi.

Tale sede svolge anche la funzione di despacho(ufficio) per i nostri clienti  che ne hanno libero accesso.

PROJECTO DE REAL DECRETO SULLE OMOLOGAZIONI A GRADO APPROVATO ENTRO FINE ANNO

 

Fonti ufficiali ci confermano che il decreto concernente le omologazioni a grado sarà approvato entro fine anno, molto probabilmente negli ultimi giorni di novembre.   Lo stesso real decreto  contiene una specifica disposizione per le situazioni transitorie e statuisce che coloro che hanno depositato domanda di omologazione prima della sua pubblicazione saranno assoggettati alla vecchia disciplina(licenciatura), mentre tutti coloro che depositeranno istanza di omologazione dopo la pubblicazione sul boe di detto decreto saranno omologati a grado(salvo la vacatio legis prevista dalla stessa norma). Come più volte preannunciato con l'entrata in vigore del nuovo regime la procedura per diventare abogado in spagna necessiterà della omologazione a grado(bisogna vedere se diretta o condizionata come ora al superamento di esami compensativi), master en abogacia della durata di un anno accademico, oltre che un esame di abilitazione a test da svolgersi secondo le modalità e nei luoghi che saranno indicati dal ministero anno per anno con pubblicazione annuale sul boe. La via spagnola cambierà radicalmente sebbene, ancora per poco vi è la concreta possibilità di fruire del vecchio regime per la arcinota invalidità della disposicion adicional novena della ley 34 del 2006 e la conseguente applicazione della disposicion adicional ottava a tutti( Precisiamo tutti) i licenciados homologados indipendentemente dalla data di richiesta di omologazione e dalla data di ottenimento della credencial, con l' unico limite temporale del biennio per procedere all'iscrizione dalla data di emissione della stessa credencial de homologacion.

NESSUN MASTER PER CHI OMOLOGA A LICENCIADO- SENTENCIA JUZGADO MADRID 361/14

 

Alleghiamo copia della sentenza che definitivamente statuisce ciò che solo noi affermiamo da quasi un anno, ovvero che la disposicion novena è invalida in quanto emanata in palese violazione del diritto comunitario.

 

Ciò che ci dispiace constatare è che molti operatori, anche con toni arroganti continuano ad affermare che il master en abogacia è obbligatorio.

 

C'è addiritura chi parla di responsabilità penali a carico di chi, come noi, ha affermato la invalidità di un'articolo di legge.

 

Per tutelare tutti coloro che sono incappati in questi operatori offriamo l'iscrizione al colegio senza master al prezzo riservato ai nostri clienti(dovranno dimostrarci documentalmente di avere sottoscritto un master en abogacia nel periodo che va da maggio a settembre di questo anno)

17.07.2014- CORTE DI GIUSTIZIA U.E.- C/58 E C/59 2013- NESSUN ABUSO DEL DIRITTO

 

Come ampiamente annunciato a suo tempo, la Corte di Giustizia UE ha fatto proprie le conclusione dell'Avvocato generale e ha definitivamento posto la parola fine alla possibilità degli ordini italiani di non iscrivere il laureato in giurisprudenza in italia che ha ottenuto la sua abillitazione in Spagna al solo fine di beneficiare di una normativa più favorevole per l'accesso alla professione.

Parimenti non è stato nè potrebbe essere abusivo il comportamento di chi appena ottenuto il titolo(abogado) si trasferisce in Italia e chiede l'iscrizione nell'albo degli avvocati stabiliti.

QUESTI COMPORTAMENTI SONO STATI RITENUTI DALLA CORTE  I PILASTRI NONCHE' I CAPOSALDI DELLA LIBERA CIRCOLAZIONE UE E NON COSTIUISCONO ABUSO ALCUNO, DEL DIRITTO TANTO MENO.

Di seguito lo stalcio delle motivazioni della Sentenza:

 

PRIMO ESAME DI STATO PER I GRADUADOS

 

Si è svolto sabato 28.06.2014 presso l'Università Complutese di Madrid(Facultad de Derecho) il primo esame di stato per i graduados en derecho spagnoli che hanno fatto il master(Ley 34 del 2006). L'esame constava di un test a risposta multipla di 75 test, dei quali 50 inerenti il diritto sostanziale e 25 inerenti la deontologia. Tra i 300 aspiranti era presente un gruppetto di italiani(licenciados en derecho) che sebbene non obbligati a fare detto esame(considerando che il master per questi è iniziato nell'ottobre del 2012) avrebbero tutti potuti essere iscritti direttamente nei vari colegi con la sola credencial de homologacion. 

UA-29497271-1