NUOVA PROCEDURA GRADO Y MASTER

APPROVATO E PUBBLICATO SUL BOE IL REAL DECRETO CON LE NUOVE CONVALIDE A GRADO

Con la pubblicazione sul Boe(Boletin Oficial del Estado) del nuovo real decreto n. 967/2014 del 21 Novembre, e come ampiamente preannunciato, il nuovo procedimento per diventare Abogado in Spagna cambia radicalmente. La nuova procedura per chi inzia il procedimento da oggi in poi sarà il segunte: 1) Convalidazione per studi parziali a grado en derecho(solo con le università no ministero), 2) Master en Abogacía y Practica Juridica, 3) Esame di Stato con test a risposte multiple. Per tutti coloro che hanno depositato al Ministero entro ieri(21.11.2014) la domanda di omologazione, la omologazione sarà concessa a licenciado en derecho(VEDASI DISPOSICION TRANSITORIA PRIMERA) e pertanto hanno concrete possibilità di iscriversi al Colegio de Abogados senza fare il Master(vedasi Sentenza del Juzgado de Madrid). Per tutti gli altri si aprirà una nuova era che non necessariamente comporterà più difficolta delle attuali, ma sicuramente sarà necessario uno studio e una dedizione che prima con la sola prueba de aptitud non erano richiesti. 

 

Con la nuova procedura di recente approvazione, sarà necessario, per ottenere il titolo di abogado  e superare il test statale di 75 domande: 

1) La  conoscenza del diritto spagnolo e dei principali istituti procedurali che si acquisiranno con l'esame a test di riconoscimento a grado en derecho o con la frequenza dello stesso master.

2) Acquisire la conoscenza dello spagnolo, mediante il video corso on line e con il superamento degli esami b1/b2 .

3) Studiare un codice deontologico spagnolo commentato e lo statuto dell'abogacia oltre a una materia a scelta tra: penale, civile, amministrativo, diritto del lavoro. 

 

 

 

GRADO EN DERECHO SOLO CONVALIDAZIONE PER STUDI PARZIALI

Con decisione alquanto discutibile il ministero ci ha informalmente comunicato che non sarà più possibile richiedere la omologazione a grado en derecho ne tanto meno a grado y master.(l'omologazione è riservata ai titoli professionali)

Secondo le prime notizie informali sarà possibile ottenere l'omologazione a la profesion de abogado solo da coloro i quali abbiamo una lacuna formativa a comparazione con l'ordinamento spagnolo non superiore al 30 %.(titoli extra ue).

Orbene il ministero ci ha reso edotti che la lacuna formativa tra l'ordinamento italiano(laurea magistrale) e il titolo di abogado è pari al 50 % e pertanto tutte le richiesta di omologazione che dovessero pervenire saranno negate.(TALE DECISIONE E' ASSSURDA SE ERA OMOLOGABILE LA LICENCIATURA NON SI CAPISCE PERCHE NON DEBBA ESSERE OMOLOGABILE IL GRADO).

Il Legislatore Spagnolo ha deciso di limitare le omologazioni ai titoli professionali mentre per ciò che concerne i titoli universitari bisogna richiedere la c.d. equivalenza, che non serve ai nostri fini(Il certificato di equivalenza ha valore solo accademico e non professionale).

Chi vuole ottenere il grado en derecho(che ricordiamo assieme al master è requisito indispensabile per fare l'esame statale e quindi ottenere il titolo di abogado) DOVRA' NECESSARIAMENTE FARE UNA RICHIESTA DI CONVALIDAZIONE PER STUDI PARZIALI A UNA UNIVERSITA' SPAGNOLA E IMMATRICOLARSI IN DETTA COLMANDO LE CARENZE FORMATIVE.

Tale richiesta di convalidazione e l'ottenimento del titolo di grado devono essere anteriori a inizio del master .

 

 

UA-29497271-1